FESTIVAL SUONI D'ACQUA

Dal 2008 curo la direzione artistica del festival estivo dell'Associazione Musica nel Mendrisiotto, ambientato in alcuni luoghi suggestivi della Valle di Muggio, nella Svizzera italiana.

L'idea è quella di scegliere proposte musicali di indubbio livello artistico, ambientate in luoghi dall'acustica e dall'ambientazione adatta ad ogni specifico progetto.

Dall'anno 2012 la rassegna prende il nome di "Suoni d'acqua", per le tante analogie esistenti tra l'elemento dell'acqua, il paesaggio naturale che ospita i concerti e la plasmabilità e la flessibilità delle idee musicali portate dai musicisti invitati.

 

 

 

Since 2008, I have been the artistic director of the summer festival of the Mendrisiotto Music Association, in the charming setting of the Muggio Valley, in Italian Switzerland.

The idea is to choose musicians of an undoubted level as an artist, located in places with acoustics and settings suited to every specific project.

In the year 2012, the festival took the name "Suoni d'acqua," (sounds of water) for the many analogies existing among the elements of water, the natural landscape that hosts the concerts, and the mutability and flexibility of the musical ideas brought by the invited musicians.


HANNO SUONATO A "SUONI D'ACQUA":

 

Xavier Diaz-Latorre, Jakob Lindberg, Anna Emilsson, Gaetano Nasillo, Enrico Pieranunzi, Ralph Towner, Javier Girotto, Mariella Losardo, Walter Zanetti, Claudio Farinone, Agnieszka Grzybowska, Aries4, Tanguediaduo, Rhapsodjia Trio, Elias Nardi Quartet, Fausto Beccalossi, Floraleda Sacchi, Banditaliana, Giovanni Falzone, Paolino Dalla Porta, Franca Masu, Oscar Del Barba, Elias Nardi, Daniele Di Bonaventura, Carlo La Manna, Peo Alfonsi, Francesco D'Auria, Naomi Berrill,

Javier Girotto, Carlos "el tero" Buschini, Nadio Marenco,  Gabriele Mirabassi, Roberto Taufic

 

 

LA STAGIONE 2017

 

Venerdi 7 Luglio

Museo etnografico della Valle di Muggio

 

ore 18:30 | Conferenza - Cos'è la World Music e perchè ha sapore di Mediterraneo, con Marcello Sorce Keller

ore 21:00 | Concerto - AKTE Quartet

 

 

 

 

Venerdi 14 Luglio

Castel San Pietro - Chiesa Rossa

 

ore 20.45 | Simone Zanchini, fisarmonica

 

 

 

Giovedi 20 Luglio

Monte - Piazzetta

 

ore 20.45 | Dilene Ferraz, voce | Sergio Lavia, chitarra

 

 

 

 

La rassegna concertistica estiva “Suoni d’Acqua” è oramai una realtà consolidata, inserita nella ricca e variegata offerta musicale dell’Associazione Musica nel Mendrisiotto. Nel 2017 giunge alla sua nona edizione e tornerà ad animare alcuni luoghi suggestivi della Valle di Muggio, offrendo al pubblico altrettante proposte concertistiche di alto calibro. 

Vi sono alcuni punti di forza che caratterizzano questa originale proposta. Il nome della rassegna prende vita da un elemento imprescindibile in natura, che con la sua forza malleabile e cangiante per forme, pesi e colori, plasma il territorio circostante.

Il suono si dipana allo stesso modo, cambiando il suo vestito a ogni istante del tempo in cui prende vita, disegnando la traccia dei musicisti che lo creano; lo spazio è un elemento imprescindibile per la sua esistenza, perché attraverso di esso si propaga, si arricchisce e ci giunge sotto forma di un’idea. 

Il legame con il territorio e con le caratteristiche acustiche e visive è dunque primo elemento essenziale di Suoni d’Acqua.

Dal punto di vista dei contenuti musicali, le proposte si discostano un poco dall’offerta che caratterizza da sempre le scelte di Musica nel Mendrisiotto, allontanandosi dalla pura “interpretazione” per favorire forme di creatività spontanea, percorsi improvvisativi e mescolanze di generi e di appartenenze geografiche; differenti affluenti che sfociano e alimentano il mare sterminato e unico dell’arte di Euterpe.

Negli anni, Suoni d’Acqua ha ospitato musicisti di rilievo internazionale, nuove forme di sperimentazione, momenti di divulgazione musicologica, scoperte di nuovi spazi per la musica, occasioni di aggregazione e scambio culturale.

Anche quest’anno l’Associazione Musica nel Mendrisiotto sarà lieta di offrire al suo affezionato pubblico, tre momenti concertistici con musicisti di alto profilo e dalla creatività rigogliosa, alternando come sempre spazi architettonici chiusi ad altri aperti alla natura e offrendo sempre un’alternativa nel caso il tempo non fosse clemente. 

 

 

 

 

NOVEMBRE

 

Radio

 

1, 2, 3, 20, 21, 22, 23, 24, 29

dalle 13:45 alle 17 in Reteduecinque

30 dalle 18:30 alle 24 in Primafila